La riscoperta del paradiso e dell’inferno

 dante 300x254 La riscoperta del paradiso e dellinfernoLA RISCOPERTA DEL PARADISO E DELL’INFERNO

IL PARADISO NON È PER TUTTI, L’INFERNO SÌ

E IL PURGATORIO CHE FINE HA FATTO? 

Una interessante domanda dell’amico Costantino Pallante mi ha costretto a spremere le meningi. Costantino ha obiettato su FB a proposito delle virtù dello stato di presenza. Mi ha chiesto, come è possibile che il presente abbia tutte le proprietà positive del mondo, se è pieno di avvenimenti negativi e dispiaceri a non finire e ne viviamo le conseguenze proprio nel presente?

La riscoperta del paradiso e dell’inferno. 

 

GLI EVENTI NEGATIVI LI VIVIAMO PROPRIO NEL PRESENTE

Giustissima considerazione! Sembra quasi che lo stato di presenza, per come viene descritto in alcuni ambienti, sia il paradiso!

Gli eventi negativi accadono tutti nel presente, anche se poi il presente diventa passato. E allora chi è quel matto che va dicendo che dobbiamo vivere nel presente per essere felici?

(altro…)