Vinci la tua battaglia interiore!

Stuproviolenza sesuale Vinci la tua battaglia interiore! di gruppo su una 14enne/ Dopo averla adescata su Facebook, le hanno chiesto un incontro e l’hanno costretta ad avere un rapporto sessuale completo. Poi l’hanno minacciata anche di mettere il video su You Tube. Fermati a Cerignola due quattordicenni con l’accusa di sequestro di persona e violenza sessuale su una ragazzina della loro età. (da Affaritaliani.it)

Vinci la tua battaglia interiore!

Ogni giorno combatti una battaglia interiore silenziosa dentro di te!

Diventa completo e troverai la pace!

Tutti, chi più e chi meno, viviamo quotidianamente una vera e propria battaglia interiore.

Infatti, sono pieni di paure, dubbi, incertezze, pensieri negativi e spesso non sono in grado di fare ciò che vorrebbero. 

Tranne quando sono carichi di testosterone…

Per come è programmato l’emisfero cerebrale destro dei maschi, ogni incontro con una donna piacente potrebbe essere un’occasione per un amplesso. L’uomo quando si eccita sessualmente “non capisce più niente”!

Per fortuna questo istinto è generalmente bloccato dall’emisfero sinistro, quello delle regole, dei doveri e i divieti. Ma non sempre è così.

Vinci la tua battaglia interiore!

Nelle donne, invece, l’emisfero destro è programmato per restare freddo in modo da rifiutare le avance dei maschi.

Non a caso le femmine degli animali sono ricettive soltanto quando sono in calore.

La donna, in genere si riscalda a poco a poco e soltanto allora, anche lei, non capisce più niente.

Una donna normale, a freddo, si scandalizza e vergogna persino di sé stessa quando riceve avance ardite!

Ma fino a che punto l’educazione ricevuta basta ad inculcare nelle persone il rispetto delle norme di comportamento sociale? Purtroppo l’educazione non è sempre efficace o bastevole.

Ed ecco perché ci sono stupratori, assassini, ladri e tante altre persone costrette dalla società a completare la loro educazione dietro le sbarre…

L’emisfero destro è irrazionale, emotivo, inconsapevole e istintivo, anche se è proprio ad esso che dobbiamo l’intuito, la creatività, la visione d’insieme (o capacità di sintesi) e l’istinto vitale!

L’evoluzione ha fatto si che quello sinistro si specializzasse conformandosi a tutto ciò che apprendiamo dalla nascita in poi. Pertanto diventa logico, razionale e dotato di visione analitica.

Vinci la tua battaglia interiore!

Brevemente, l’emisfero sinistro è critico, moralistico e consapevole.

Dunque, fino a che punto è giunta l’evoluzione della specie umana? Che livello di progresso ha raggiunto l’umanità dal punto di vista psicologico e sociale/culturale?

Secondo me, l’emisfero sinistro è più debole rispetto a quello destro ed ecco perché in tante situazioni trionfano gli istinti animaleschi.

In realtà, il nostro cervello è in grado di funzionare perfettamente come  il cuore, il fegato, lo stomaco e qualunque altro organo o sistema del corpo. 

La scarsa cultura e l’educazione  inappropriata del singolo, unitamente alla complessità della vita stessa, sono la causa del cattivo funzionamento della mente e di tutti i problemi esistenziali.

Vinci la tua battaglia interiore!

Ci sono tante religioni che si combattono l’un l’altra in cerca del primato e c’è ancora tanta ignoranza tramandata come dogma di generazione in generazione. L’Inquisizione nel Medio Evo, la convinzione plurimillenaria e fideistica nella rivoluzione geocentrica, la schiavitù durata fino al secolo scorso, la parità dei diritti tra uomo e donna avvenuta solo di recente, la medicina allopatica che combatte i sintomi e non la causa delle malattie, sono alcuni esempi della folle presunzione della cultura ufficiale e della scienza stessa, non certo del cervello.

La realtà è che la nostra mente non sempre funziona bene! Il cervello umano è un computer favoloso e però richiede che l’emisfero sinistro sia educato, allenato e preparato in modo da bilanciare e/o controllare le istanze inconsce e irrazionali dell’emisfero destro.

neuroni specchio Vinci la tua battaglia interiore!Secondo la mia opinione, i problemi interiori e conseguentemente anche quelli esteriori e relazionali degli esseri umani di ogni parte del mondo, sono causati dal fatto che intercorre una lotta silenziosa tra i nostri due emisferi cerebrali, essendo essi opposti e complementari.

Questa lotta si attenua con la maturità grazie al fatto che si riduce la secrezione di alcuni ormoni e avviene più facilmente la sintonia tra i due emisferi cerebrali.

Vinci la tua battaglia interiore!

In quasi tutti gli individuo, e dichiaratamente in quelli immaturi e/o disadattati, l’emisfero destro ha facilmente la meglio sull’emisfero logico e razionale.

Ciò spiega perché le carceri di tutto il mondo siano strapiene di detenuti. Spiega anche perché negli stadi e nelle manifestazioni di piazza si scateni spesso nei giovani una brutalità assurda. E ci spiega infine perché ogni giorno avvengano delitti, stupri, ruberie di ogni genere e altri fatti di violenza inquietanti.

 E tuttavia un bravo avvocato potrebbe sostenere la tesi che questi individui non sono colpevoli di nulla perché, essendo ancora troppo “inconsapevoli”, non sono capaci di intendere e di volere.

Le personalità molto “inconsce” sono succube delle proprie sensazioni ed emozioni turbolente che annientano il funzionamento del loro emisfero critico. Tali individui sono convinti di essere nel giusto e di essere “buone” perché proiettano sugli altri la loro cattiveria e il proprio lordume interiore. 

Vinci la tua battaglia interiore!

se vuoi sbloccarti lanciati Vinci la tua battaglia interiore!Giova però ricordare quanto vado dicendo da tempo: anche una persona normale, quando si emoziona fortemente, come per esempio a seguito di una esplosione di collera o di gelosia, non capisce letteralmente più niente.

In queste condizioni crede di essere nel giusto e vomita parolacce imperdonabili. E si commettono omicidi efferati e apparentemente assurdi e inspiegabili credendo di fare la cosa giusta.

La spiegazione invece è semplice: forti emozioni anestetizzano letteralmente l’emisfero sinistro del cervello  rendendo anche una persona ordinariamente tranquilla simile alle bestie feroci!

Emozioni forti provocate dal cervello medio o sistema limbico, come per esempio la rabbia e la fame, rendono gli esseri umani più feroci delle bestie perché scatta l’istinto di sopravvivenza!

Nessuna meraviglia, a questo punto, che se una donna cammina da sola di notte lungo una strada isolata, può fare brutti incontri! 

Vinci la tua battaglia interiore!

L’umanità si è evoluta poco dal punto di vista psicologico e gli istinti peggiori dell’uomo si fanno sentire di continuo.

L’eterna lotta tra il bene ed il male si combatte ogni giorno già dentro ognuno di noi a causa dell’antagonismo tra i nostri due emisferi cerebrali! Figuriamoci allora cosa succede quando s’incontrano quattro emisferi…: le coppie di fidanzati e di sposi lo sanno bene…

Non c’è da meravigliarsi allora perché soffriamo così tanto nel corso della nostra esistenza.

Come si può essere felici se per buona parte della vita si deve combattere tra il proprio egoismo innato e l’altruismo appreso, tra la propria aggressività congenita e l’arrendevolezza appresa, tra l’attaccamento naturale e l’insegnamento al distacco, tra l’odio istintivo e l’educazione all’amore e al perdono, ed in breve tra il bene e il male presenti in ogni persona?

Tantissimi ragazzi non ricevono nemmeno l’educazione all’altruismo, alla bontà e alla compassione, o comunque la ricevono in modo inadeguato.

Insomma, l’Homo sapiens è egoista e aggressivo fin dalla nascita e diventa migliore soltanto grazie al buon insegnamento, alla buona educazione e ai divieti imposti dalla società.

Vinci la tua battaglia interiore!

Infatti, l’aggressività è un fattore essenziale alla conservazione della specie, come l’istinto sessuale e quindi è indispensabile ai fini di un sano adattamento all’ambiente e per la propria affermazione sociale, compresa la conquista di un partner.

L’amore rappresenta la migliore forma di sublimazione dell’aggressività. E pertanto quando quest’ultima viene rimossa a causa di un’educazione troppo severa e perbenista, crea vittimismo, masochismo e depressione, mentre all’opposto un’educazione senza regole o che esalti l’aggressività crea belve feroci e spietate!

Purtroppo, come l’esperienza insegna, l’equilibrio tra i due emisferi cerebrali si raggiunge solo con l’avanzare dell’età, anche se è la vita stessa che costringe ad adeguarsi ai dettami della società.

Vinci la tua battaglia interiore!

the shadow effect Vinci la tua battaglia interiore!Cos’è l’ombra? L’ombra è quella parte di noi stessi che non accettiamo e rimuoviamo nell’inconscio per non vederla, e la proiettiamo sugli altri, ossia sulle persone che accusiamo dei nostri difetti o con le quali litighiamo!

L’ombra gioca sempre brutti scherzi a chi non è riuscito ad integrarla (riconoscerla, accettarla e integrarla) e ne paga più volte le conseguenze.

Bisogna capire e accettare che il marcio è dentro ogni persona e bisogna imparare a controllarlo!

Diventare completi, ossia dolci e aggressivi allo stesso tempo, rappresenta il traguardo a cui deve aspirare ogni essere umano per completare il proprio sviluppo personale, integrando tutte le coppie di opposti e raggiungendo l’equilibrio e la saggezza.

Si realizza così la famosa sintonia tra i due emisferi cerebrali che consiste nel fatto che tutto o gran parte di ciò che era inconscio e irrazionale diventa cosciente e armonioso.

La sintonia emisferica richiede perciò una grande consapevolezza e quindi occorre tempo, istruzione ed esperienza.

Purtroppo, la parte che resta inconscia è sempre più o meno esuberante.

La consapevolezza cresce grazie alla formazione di nuove sinapsi, ossia dei collegamenti tra i neuroni. La consapevolezza è anche sinonimo di chiarezza interiore o di lucidità mentale e quindi conferisce una grande efficienza ed efficacia al proprio operato.

Vinci la tua battaglia interiore!

Essa va a braccetto col senso di responsabilità proprio perché consente il ritiro delle proiezioni, ossia fa scomparire il bisogno del capro espiatorio e la pigrizia mentale. Conseguentemente induce ad accettare la realtà attuale e a rimboccarsi le maniche al fine di migliorare il proprio stile di vita.

Soltanto se hai integrato dentro di te ciò che la cultura ufficiale considera negativo e spregevole, ossia l’ombra o i lati oscuri, sei in grado di dominarlo e di gestire le tue emozioni e il tuo comportamento in piena libertà e con cognizione di causa.

Non bisogna mai dimenticare che è proprio il polo negativo che fa funzionare il polo positivo, proprio come avviene nella corrente elettrica alternata che rispecchia (anche fisicamente) l’alternarsi tra il giorno e la notte dovuto a sua volta alla rotazione della Terra intorno al proprio asse.

Giorno e notte sono due facce inseparabili come tutte le coppie di opposti e, dunque, incredibile a dirsi, è proprio la morte che, alternandosi con la vita, ci nutre e ci sostiene.

La morte è l’humus che consente alle piante di crescere e quindi di nutrirci.

Del resto, anche maschio e femmina sono una coppia di opposti, e sappiamo bene che la nascita dei figli è possibile soltanto attraverso l’amplesso.

Dunque, è sempre ciò che ti fa più paura, ciò che disprezzi e che hai buttato in cantina o nell’ospizio… quello che dovresti apprezzare e trattare con amore e compassione per trovare la serenità, la salute, la prosperità e l’amore.


Leggi anche questi Articoli: