PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

illumina il tuo lato oscuro PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI! PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

Conflitti e malattie nascono dalla mancata integrazione dell’ombra

Le emozioni troppo forti anestetizzano la coscienza

Ciò a cui resistiamo persiste e si rafforza

“…credo che quello che provo sia più complicato e particolare nel suo genere…adoro la vita e amo l’amore…ma quello che più mi blocca per il futuro sono le paure che io mi creo… le mie paure, le mie ossessioni sono tutte legate a eventi di cronaca che mi hanno spaventato…racconti di amici…notizie sui giornali…cose vere…che nulla vieta che possano capitare anche a me.
Madri che uccidono figli…ragazzi che si suicidano….ho una paura folle che possa capitare anche a me…e per questo evito.
Questi pensieri assurdi che mi passano in sordina in continuazione nel cervello mi danno un’irrequietezza tale che mi privano di vivere un’esistenza serena..e non so come eliminarli perché non mi rispecchiano”! (LETTERA FIRMATA)

PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

lanciati PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!Hai messo il dito sul punto più importante dello sviluppo personale e ti ringrazio per avermi dato la possibilità di aiutare tante persone come lei che mi scrivono per analoghi problemi.
Sono orgoglioso di avere illustrato bene le differenze tra l’inconscio e il conscio, come pure tra l’emisfero sinistro e quello destro del cervello già nel saggio “Se vuoi sbloccarti lanciati!” e ancora meglio nell’ebook “Frustrato o vincente?”.

Hai ragione quando dici che gli eventi di cronaca e soprattutto ciò che accade nel nostro circondario, ci danno un’irrequietezza che scompagina la nostra serenità in quanto “nulla vieta che possano capitare anche a me”, anche a noi.

Una persona può sentirsi una strega o un mostro, anche senza aver commesso alcun misfatto, a causa di certi pensieri ossessivi e  assurdi che frullano nella sua mente. A volte si pensa involontariamente che accada una tragedia in famiglia e ce ne vergogniamo senza poter fare nulla per liberarci di questo  ossessione.

Tutti i problemi interiori, i conflitti, i dispiaceri, le lamentele, i pensieri negativi e le stesse malattie nascono dalla mancata integrazione dell’ombra.

PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

l ombra il lato oscuro della tua anima PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!Cos’è l’ombra? L’ombra rappresenta tutte quelle parti oscure della nostra personalità che abbiamo rifiutato per paura, ignoranza, vergogna o mancanza d’amore. Per ombra si intendono i nostri lati oscuri, la parte peggiore di noi che spesso non riconosciamo e rimuoviamo dalla coscienza. In poche parole noi siamo buoni e cattivi allo stesso tempo, giusti e ingiusti, aggressivi e gentili, egoisti e altruisti, ecc. ecc. 

Quindi l’ombra è tutto ciò che noi non desideriamo essere, compresi i brutti pensieri che ci ossessionano quotidianamente senza una ragione apparente e che a volte scatenano conflitti interiori che sfociano in brutte malattie.

Certi pensieri avvelenano letteralmente la coscienza e il corpo perché mentre desideriamo con tutte le nostre forze di essere persone migliori, non ci rendiamo conto che lo siamo comunque e ci disperiamo inutilmente.

Questi pensieri assurdi, che fanno parte della natura umana, catturano la nostra attenzione e, scatenando emozioni e sensazioni troppo forti, escludono totalmente l’emisfero sinistro del cervello, quello razionale, morale e critico. Ciò spiega perché la rabbia possa trasformarsi a volte in raptus omicida; oppure perché un genitore, a causa di un brutto incontro o di una brutta sorpresa o di una brutta figura, possa dimenticare il proprio bambino in macchina sotto il sole per ore e ore…

Emozioni troppo forti anestetizzano letteralmente la nostra coscienza fino al punto da causare, nei casi estremi,  omicidi assurdi. Come nel caso di una madre che uccide il figlioletto, mostruosità che poi la stessa infanticida non accetta e nega risolutamente. 

PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

amare cio che e PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!Mi viene da ridere quando si giustifica un omicida con l’abusata frase: “Perché non era in grado di intendere e di volere”.  La verità è che tutti, proprio tutti, quando siamo arrabbiati, non siamo in grado di intendere e di volere!

Dentro ognuno di noi ci sono istinti atavici bestiali che, essendo stati ormai rimossi dalla coscienza collettiva, trovano purtroppo altri modi subdoli per manifestarsi. Uno di questi modi è rappresentato dai pensieri assurdi… che ci tormentano l’anima quando siamo sotto stress perché non sappiamo come liberarcene.

Purtroppo, quello che non riusciamo a controllare finisce per dominarci.

Non voglio portarla troppo per le lunghe. Andiamo alla soluzione del problema.

Non accettarsi o non accettare i propri pensieri assurdi che ci fanno sentire un mostro o una strega, focalizzare tutta la propria attenzione sulle cause che hanno generato il problema anziché sulla sua soluzione, finisce per tormentarci perché “ciò a cui resistiamo persiste e si rafforza”.

Ho già scritto parecchi articoli sulla necessità di accettare la realtà per risolvere alla radice i nostri problemi interiori e non voglio ripetermi.

copertina 5 STEP PER VINCERE LE TUE PAURE PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!Dunque, non dobbiamo vergognarci o cercare di sbarazzarci subito dei pensieri assurdi, e in generale di tutto ciò che non ci piace di noi stessi, ma dobbiamo sforzarci di trovare il lato positivo degli pensieri assurdi!

PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

Insomma, se ti senti una strega o un mostro e in realtà non hai mai fatto del male a una mosca, non ti devi vergognare di nulla, non ti devi sentire in colpa, non ti devi
rimproverare e fartene un problema.

Si tratta di pensieri automatici e involontari prodotti dall’misfero destro del cervello che, come è ben noto, è inconsapevole e irrazionale. 

Come scrive Debbie Ford in Illumina il tuo lato oscuro:  “Devi imparare ad accettare che in te possa esserci il santo e il cinico, il divino e il diabolico, il coraggioso e il codardo… Solo se riesci ad abbracciare ogni aspetto di te stesso puoi vivere in armonia e lasciare che la tua luce risplenda”.
Se non accetti la tua bruttezza, sminuisci anche la tua bellezza; se neghi e non accetti la paura e non te ne fai una ragione abituandoti ad essa, annulli anche il tuo coraggio; se disconosci la tua avidità, svilisci anche la tua generosità.

PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!

I pensieri assurdi e i pensieri negativi in generale, sono sempre falsi e vanno accettati con comprensione ed amore e rovesciati.

aiuta la tua mente a crescere PENSIERI ASSURDI? BENEDICILI!E se un giorno ti dovessi svegliare col pensiero assurdo di desiderare che succeda una tragedia in famiglia, non ti devi spaventare, perché quel pensiero è nato perché tu ami troppo, ma veramente troppo la tua famiglia e il troppo storpia!

Anche quando vuoi fare per forza bella figura con i tuoi genitori, senza tenere conto delle difficoltà enormi del primo anno di università, lontano da casa e dagli affetti, rischi di andare sotto stress e avere pensieri assurdi e ossessivi. Se hai letto “5 Step per vincere le tue paure!”, sai bene che il troppo e il poco trasformano le virtù in vizio e i pregi in difetti.

Perciò, per esorcizzare il tuo falso pensiero mostruoso, fatti una risatina, e pensa subito: “Voglio una grande fortuna per la mia famiglia”. Insomma, trasforma i tuoi pensieri assurdi e negativi in pensieri positivi.

E soprattutto smettila di giudicarti in maniera negativa e di sentirti in colpa, considera che “tutti” gli esseri umani sono pieni di imperfezioni.

E quindi accettati, apprezzati e amati a prescindere e a dispetto dei tuoi pensieri assurdi. Abbi sempre un atteggiamento di gratitudine verso la vita, e ricordati che soltanto se ti perdoni e accetti ciò che sei, riuscirai anche ad accettare e perdonare automaticamente gli altri.


Leggi anche questi Articoli: