Chi sono

DSC010521 Chi sonoPasquale Foglia: chi sono

Benvenuto su questo sito di SVILUPPO PERSONALE e RICERCA INTERIORE!

pasqualefoglia.com

 

ATTENZIONE: Il Dr Pasquale Foglia non è né un medico, né uno psicologo. Il suo sapere deriva dalle sue letture e dai corsi di formazione e video corsi, e soprattutto dall’esperienza epistolare con i suoi lettori. Quest’ultima attività, che si protrae (gratuitamente) da alcuni anni, lo ha portato a comprendere subito i problemi delle persone da una loro semplice lettera di sfogo.

Pasquale Foglia (Montoro Inferiore, 25 luglio 1944) si è laureato in Scienze Agrarie presso l’Università di Napoli nell’anno 1972 con il massimo dei voti. Dopo due anni d’insegnamento nell’Istituto Professionale per l’Agricoltura di Salerno, nel 1974 fu assunto come Ufficiale nel Corpo Forestale dello Stato da cui si è congedato nel giugno 2006 con la qualifica di Vice Questore Aggiunto. Nel corso della sua carriera si è distinto per la pubblicazione di parecchi articoli a carattere scientifico.

La sua attività professionale a contatto con la natura e con ogni genere di persone e la sua acuta capacità di osservazione e di introspezione lo hanno spinto, nel tempo libero, a interessarsi del comportamento umano avvalendosi del contributo sinergico della Psicologia, dell’Enneagramma e della Programmazione Neuro Linguistica. La sua capacità di collegare diverse discipline e di guardare sempre il pro e il contro di ogni cosa, fa di questo autore un ricercatore serio ed originale.

La sua ottima preparazione universitaria di base e le sue intense e instancabili letture, lo hanno portato a trovare alcuni parallelismi tra fisica e psiche. Classico a questo proposito è l’articolo “Sono gli elettroni a farci innamorare?” pubblicato on line su Scienza e Conoscenza il 19-02-2007. È affascinato dai moderni sviluppi della fisica quantistica. È anche un buon conoscitore della PNL e dell’Enneagramma.

Dopo aver letto tantissimi libri di miglioramento personale e partecipato negli ultimi anni a numerosi corsi di formazione, nel luglio 2006 ha aperto la Rubrica di Crescita & Formazione sul Network PiuChePuoi.it (ora non più on line), scoprendo la vocazione di scrittore motivazionale. I suoi articoli infatti, sempre originali e interessanti e a contenuto chiaro, deciso e perentorio, catturano e affascinano i suoi fans.

Nel maggio 2007 ha pubblicato l’ebook gratuito: “Il passe partout per la vita”.

Nel maggio 2008 ha pubblicato il saggio motivazionale “La felicità a portata di mano” per l’editore BOOPEN. Questo libro, esaurito dal punto di vista cartaceo, si può avere ora in forma elettronica (PDF e Kindle).

Nel maggio 2010 ha pubblicato il suo secondo saggio motivazionale “Se vuoi sbloccarti lanciati!”, edizione Gaeta, reperibile sia in forma cartacea che elettronica (PDF e Kindle).

Nel mese di maggio 2011 ha messo in rete il primo ebook dal titolo “Totomizza le tue paure!”. In questo info-prodotto originale, interessante e sostanzioso, che è un programma completo di miglioramento personale, ha condensato le sue conoscenze di miglioramento personale e spirituale e tutto ciò che serve per controllare le paure in generale e non solo…  e vivere alla grande!

Nel mese di agosto 2011 ha pubblicato il secondo ebook “Come controllare efficacemente i pensieri negativi”.

Nell’ottobre 2013 ha pubblicato l’ebook “La leva del benessere e della felicità“, che sta avendo notevole successo, sia in formato Kindle che PDF.

Nel febbraio 2014 ha pubautostima BEST2 Page 2 Chi sonopubblicato, grazie alla piattaforma Createspace di Amazon, il suo terzo libro cartaceo dal titolo “Totomizza le tue paure – 5 Step per vivere alla grande”, già presente in forma di libro elettronico.

Nel febbraio 2014 ha pubblicato l’ebook: “Come accrescere velocemente l’autostima“, un saggio importantissimo ed originale.

Ebook bestseller nella speciale classifica Amazon Kindle.

 

 

 

 

 

xxx

Da questo ebook è stato estratto il super report “Il mantra potenziato, riprogrammazione MANTRA BEST Chi sonodell’inconscio e intuizioni“, diventato subito un bestseller Amazon Kindle.

 

Blog:

http://www.pasqualefoglia.com/blog

 

 

 

xxx

 

Nella pagina “I miei ebook” si può acquistare direttamente senza perdere tempo.

e-mail: pfoglia2@gmail.com

lifecoach Chi sono

Lascia il tuo commento! 24 commenti già rilasciati. E il tuo?

  1. Ciao Pasquale vorrei un consiglio…Il Sè mentale può avere preso il sopravvento come difesa dal dolore del Sè istintivo. L’unica cosa è andare a guarire le ferite del Sè istintivo placando così i processi del Sé mentale. Il se istintivo è quello che si è formato davanti ai dolori delle reazioni del anima davanti ai comandi e ordini e castrazioni della mente collettiva matrix che ti ha educato e programmato! Ma qui non ho capito, come si fà se uno ha avuto un programma di paura fino dalla nascita? GRAZIE.

    Rispondi »
    • Ciao Sabrina,
      tutte le ferite dalla nascita al momento attuale sono registrate nella memoria inconscia o inconscio (da alcuni chiamato sé istintivo) dove sono registrati anche tutti gli episodi della propria vita.
      Le ferite di qualunque genere si tramutano in credenze inconsce, abitudini e comportamenti. Possiamo anche parlare di sindrome infantile (ansia, paure, depressione, attacchi di panico, comportamenti fobici ecc.).
      L’esistenza di paure e ansia comporta sempre una nevrosi infantile e autostima negativa.
      Per guarire la nevrosi INFANTILE e accrescere l’autostima occorre trasformare la propria auto-immagine infantile in auto-immagine adulta.

      Ne parlo ampiamente nel mio nuovo libro (elettronico e cartaceo) definito da un mio caro amico “REVELATION”. Ti scrivo il link: https://www.amazon.it/dp/1520111894

      A presto

      Rispondi »
  2. Buonasera. Ho trovato molto interessante i suoi pensieri su come elaborare i brutti ricordi del proprio passato. Le ho inviato una mail per raccontarle la mia strana storia legata ai mostri del mio passato. Spero che abbia il tempo di leggerla. Cordiali saluti.
    Daniele.

    Rispondi »
  3. caro Pasquale, mi chiamo Raffaella, ho trovato il tuo sito fortunatamente in questo periodo molto triste e duro che sto vivendo a causa di problemi matrimoniali, mi stai aiutando tanto con i tuoi articoli e sto cercando di fare tesoro dei tuoi consigli, sento di averne davvero bisogno…voglio pertanto ringraziarti per averli condivisi anche con chi non ha la fortuna di conoscerti di persona…io sono una persona di indole ottimista, ma in certi momenti è durissima per tutti…

    Rispondi »
    • Ciao Raffaella, ti ringrazio molto per l’apprezzamento dei miei articoli e sono a tua disposizione per eventuali consigli.

      1abbraccio

      Rispondi »
  4. Buonasera,
    la ringrazio molto per le bellissime parole che condivide con noi. Le scrivo per un consiglio.
    Sto attraversando un momento molto difficile della mia vita, sono giovane e ho diversi problemi di salute dalle cause poco chiare. Temo che tanto di questi problemi abbia una componente psicologica.
    A parte questo le vorrei porre una domanda. Secondo lei è possibile “guarire” da un disturbo alimentare senza andare dallo psicologo ma “semplicemente” allenando la propria volontà? I disturbi alimentari, specie quelli compulsivi, avvengono in stati di trans ove non è possibile inserire un pensiero che blocchi l’azione compulsiva. Ma si può agire nei momenti “lucidi”? se sì come? ripetendosi tutti qualcosa come: “ce la posso fare” è sufficiente?
    Grazie davvero per l’attenzione

    Rispondi »
    • Ciao ELIELI,
      i disturbi alimentari, compulsivi e non, sono la conseguenza del fatto che il soggetto è spesso giù di morale. Conseguentemente, il suo ricorso alla cioccolata o ai dolci e alle abbuffate alimentari gli serve a tirarlo su. Purtroppo l’effetto positivo è solo temporaneo. Subito dopo, infatti, si sente in colpa per aver esagerato ancora una volta e si rimprovera di essere grasso, brutto(a) e magari anche malato.

      Per prevenire l’abbuffata il soggetto dovrebbe eliminare il proprio pessimismo e le sue pretese accettando la realtà. In pratica l’ottimismo deve sostituire il suo pessimismo e il pensiero positivo deve prendere il posto dei suoi pensieri negativi. E per pensiero positivo s’intende la capacità di cercare soluzioni.

      I pensieri negativi e il morale basso sono sempre l’effetto di credenze inconsce negative. Possiamo parlare di autostima negativa che in fondo è la credenza regina!

      Quindi non basta allenare la propria volontà! Il soggetto in esame non è assolutamente in grado di farcela da solo!

      Rispondi »
  5. Buongiorno dr Foglia, sto leggendo uno dei suoi libri IL MANTRA POTENZIATO nel quale cita un esercizio da fare con le dita e la respirazione, ma purtroppo non ho capito come si esegue. Per favore me spiegherebbe meglio?gliene sarei grata. Annamaria

    Rispondi »
    • Ciao Annamaria, devi aprire e chiudere velocemente le mani mentre reciti il mantra in modo che si attivi la respirazione e la circolazione del sangue, come succede quando ci emozioniamo. E’ più semplice a farsi che a spiegare…

      “Non appena cominciamo ad aprire e chiudere le dita delle mani velocemente, viene attivata automaticamente la respirazione profonda e sentiamo il diaframma che si muove e l’aria che entra ed esce dalle narici. È come mettere in azione un secondo cuore che pompa il sangue velocemente in tutto il corpo.
      Quindi, recitando il mantra velocemente e ad alta voce, oppure mentalmente, e muovendo le dita delle mani con lo stesso ritmo incalzante, viene a essere interessato l’intero corpo (l’inconscio!) in ciò che facciamo, proprio come quando ci emozioniamo, e in questo modo possiamo scrivere direttamente nella memoria inconscia le nostre frasi potenzianti”.

      unabbraccio
      Pasquale

      Rispondi »
  6. Pasquale è una persona eccezionale. Grazie a lui ho imparato come il pensiero possa fare la differenza se c’è alla bas la forza di volontà. Per questo motivo lui si distingue e aiuta chi merita. Grazie di vero cuore caro Pasquale per ciò che sei e per ciò che fai.

    Rispondi »
  7. Ringrazio pubblicamente Pasquale che è riuscito ad illuminare la mia esistenza in un momento di buio totale.
    Non ho parole per elogiare il suo gesto.

    Rispondi »
  8. Con un timido approccio ,mi presento ,sono Luigina e scrivo per ringraziare pubblicamente Pasquale per questa sua grande disponibilità ad aiutare il prossimo.In un momento di buio totale ,mi è apparsa la luce trovando questo sito.Credo che se oggi siamo qui è perchè in un momento di sofferenza ci siamo attaccati al computer. per trovare un aiuto….E devo dire che abbiamo fatto bene perche abbiamo incontrato Pasquale.
    Grazie

    Rispondi »
  9. Bellissima frase ! ricordati sempre che il Sole risorge ogni giorno! Anzi, cerca di farti una risata sulla tua tristezza!
    Grazie per questo post

    Rispondi »
  10. Sei un grande…mi piacerebbe averti come amico!!

    Rispondi »
  11. Come si usa dire “tutti i nodi vengono al pettine”.
    Finalmente sono diversi i canali di informazione veritieri pronti per la massa che denunciano ciò che fino a oggi è sempre stato occultato dal sistema di potere. Si sta aprendo quel varco che per tanto tempo abbiamo atteso, il tutto doveva maturare e siamo giunti ora all’espressione libera e all’informazione aperta a tutti (e non più solo per coloro che vogliono sapere e/o che sono ricercatori). Stare svolgendo un grande lavoro. Uno dei passi più difficili credo sia quello di rimanere uniti e unire il più possibile anche le diverse correnti, in quanto effettivamente sono tante le correnti che mirano all’evoluzione del pianeta terra e della razza umana: sia a livello di crescita e sia spiritualmente. E’ bene (se non obbligatorio) sapere le cose…, ma è altrettanto necessario avere e mantenere una propria centratura rimanendo costantemente connessi con la Luce o “Tutto”, perchè è la Lei che ha il potere di guidarti e donarti tutti gli strumenti migliori per saper far fronte ad ogni circostanza o evento. E dal momento che siamo arrivati all’apice di questa corsa, la Luce e la connessione diretta che ne deve conseguire ci serve ora più che mai !
    Un abbraccio grande

    Rispondi »
  12. Ciao Pasquale! Complimenti per il tuo bellissimo Blog.
    Ti sei dato molto da fare e….nessuno ha mai pensato il contrario.
    Ci hai insegnato che l’importante è NON MOLLARE MAI, vero Pasquale!
    ciao, un abbraccio, Giovanni

    Rispondi »
    • Ciao Giovanni,
      complimenti anche a te: anche tu ti sei dato molto da fare e ti auguro sinceramente tutto il successo che meriti!

      Non Mollare Mai! Anche quando sei al colmo del dolore e credi di aver perduto tutte le speranze, non arrenderti alla disperazione: ricordati sempre che il Sole risorge ogni giorno! Anzi, cerca di farti una risata sulla tua tristezza!

      1abbraccio!
      pasquale

      Rispondi »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto la Blog Policy
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog