LA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMORE

la forza sconosciuta LA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMORELA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMORE

Tutti i malesseri cominciano con il cattivo umore! 

Ecco il segreto per recuperare subito il buonumore!

Questo saggio dimostra l’importanza del buonumore per essere sicuri di sé, sereni ed efficienti al massimo.

L’umore determina il nostro comportamento sia nel bene che nel male.

Infatti, se è vero che i disturbi depressivi rappresentano il disagio psicologico più diffuso già dallo scorso secolo, colpendo a tutte le età, la depressione e l’ansia sono proprio disturbi dell’umore!

Tutti i malesseri cominciano con il cattivo umore!

I disturbi dell’umore vanno da semplici stati d’animo negativi, a vere e proprie patologie psichiatriche.

La cosa più sensata da fare è coltivare il buonumore!

Il buon umore è l’effetto dell’atteggiamento mentale positivo. L’atteggiamento mentale positivo (a.m.p.) consente di risolvere rapidamente gli immancabili inconvenienti della vita. Esso allontana i pensieri negativi che altrimenti diventano ossessivi, assurdi e destabilizzanti.

La cosa più sbagliata è dare queste cose per scontate, come se non ci fosse niente da fare contro il cattivo umore!

Persino Albert Einstein era solito fare le boccacce per tirarsi su di morale!

LA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMORE

La negatività è nemica della creatività e della lucidità mentale, e per stare bene con sé stessi e con gli altri e riuscire nella vita, deve essere bandita dalla propria vita!

Caro lettore, questo libro ti aiuterà a stare bene e ad avere successo nella vita con cognizione di causa, evitando i passi falsi che sono di natura umorale, oltre che mentale.

Diciamo la verità: siamo tutti esseri umani e ci capitano tante cose brutte che ci buttano giù il morale e ci fanno sentire imbranati e senza forze.

IL SEGRETO DEL VINCENTE DOC EINSTEIN LA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMOREIl buonumore ci fa essere su di giri, positivi ed entusiasti e ci aiuta sia nei rapporti con gli altri, sia nei rapporti con noi stessi allontanando la negatività.

Il buon umore dunque ti mette le ali ai piedi e ti spiana tutte le strade. Il cattivo umore invece ti spezza le gambe anche se sei un campione e ti fa sentire una nullità fino a quando non riesci a liberartene!

Ecco perché un goleador giù di morale non riesce più a fare gol! E si sente distrutto!

LA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMORE

Potresti obiettare: “Ma se sono senza lavoro e senza un soldo, se non me ne va bene una, come faccio ad essere di buon umore, a sentirmi forte e ad essere un vincente?”

E io ti rispondo: Niente è impossibile quando c’è il buonumore! 

È proprio il cattivo umore che ti fa pensare continuamente alla scarsità di soldi trasformandoti in un cane bastonato incapace di farsi valere.

Sforzati di essere di buonumore fino a quando non diventa una caratteristica naturale e accadranno tanti miracoli nella tua vita!

Tutto ciò che di buono o di cattivo ci accade nella vita dipende unicamente dai nostri pensieri.

I pensieri si trasformano immediatamente in stati d’animo, in emozioni e comportamento, anche se non ce ne accorgiamo.

I pensieri positivi danno luogo ad emozioni positive come la serenità e la gioia che accrescono il nostro potenziale e le nostre energie psichiche e fisiche. Invece i pensieri negativi generano emozioni negative come l’ansia, la paura, la rabbia e la tristezza che annientano le nostre capacità e le nostre energie.

LA FORZA SCONOSCIUTA DEL BUONUMORE

Insomma, le emozioni negative generano malumore, mentre quelle positive inducono buonumore!

A causa di emozioni negative più o meno forti, perdiamo la lucidità mentale e le energie fisiche e diventiamo dei buoni a nulla, situazione che dura fino a quando non recuperiamo il buonumore.

Il cattivo umore prolungato si associa a tutta una serie di disturbi emotivi, come le preoccupazioni eccessive, l’ansia, la paura, la rabbia, la tristezza, senza dimenticare i pensieri negativi e ossessivi. 

Ecco perché non dobbiamo mai abbandonarci allo sconforto, anzi dovremmo essere capaci di reagire e ridere persino nella disperazione!

I musoni e le persone tristi non vanno molto lontano perché diventano scettiche, pessimiste, apatiche e fataliste.

Lo scetticismo è ancora peggio del pessimismo! Chi non crede in nulla e ha dubbi su tutto, è senza forza di volontà, senza carattere, senza spina dorsale: è un ignavo!

Insomma, mettitelo bene in testa: l’umore è la cosa più importante in assoluto nella vita e può essere la fonte della felicità, oppure dell’angoscia più nera.

Non dimenticarlo mai!

Ti consiglio di non cedere allo sconforto: reagisci subito! Spesso basta fare una lunga passeggiata a piedi!

Ma il mio suggerimento migliore è di natura mentale e consiste nello scegliere l’amore e il perdono: ecco il segreto per recuperare subito il buon umore!

 

Ed ecco un video You-Tube molto appropriato:


Leggi anche questi Articoli: