Ecco come uscire dai problemi!

due facce della medaglia 300x150 Ecco come uscire dai problemi!Ecco come uscire dai problemi!

Quando hai un problema, guarda subito all’altra faccia!

Ogni cosa ha sempre due facce: una bella e una brutta.

Se ti fissi sul problema sei spacciato!

Tutte le volte che ci sentiamo tristi e addolorati la causa è sempre la stessa: ci siamo fissati su qualche problema! Fissarsi su un problema o meglio sulle cause o possibili cause che lo hanno causato, è sempre angosciante perché non riuscirai a trovare la soluzione. Più pensi al tuo problema, più sei ossessionato da pensieri negativi e ti senti disperato.

Sono proprio i problemi esistenziali non risolti, la causa dei pensieri negativi e ossessivi!

Per uscire dalle tue fissazioni e per non trovarti in queste situazioni, occorre sapere che  ogni cosa ha sempre vantaggi e svantaggi. Persino le cose più belle hanno i loro difetti; e anche le cose più brutte hanno i loro pregi!

2totomizzati Ecco come uscire dai problemi!Ecco come uscire dai problemi!

Queste cose le spiego bene nel primo step di “Totomizza le tuet paure!”.

Ogni cosa ha sempre due facce: una bella e una brutta.

Per esempio, tutti amano i bambini, tutte le donne vogliono almeno un figlio, ma spesso la gravidanza è più o meno difficoltosa e il parto in genere è doloroso. E quando il bimbo è nato deve alzarsi la notte… ed essere pronta a tutte le ore. Molti sposi non le sanno queste cose e perciò non sono neanche pronti ai sacrifici: vorrebbero solo il bebè! E molte volte si disperano.

Ogni cosa ha sempre pregi e difetti: quando lo capiamo la nostra vita migliora al 100%.

Migliora a 360° perché siamo preparati a tutto e “accettiamo” anche la parte brutta dei cambiamenti senza ribellarci, senza disperarci, senza fare resistenze, senza lamentarci. Non facciamo un dramma di ogni piccolo problema e siamo disposti a pagarne il prezzo.

Appunto, ogni cosa ha un prezzo. Per avere qualunque cosa occorre pagare un prezzo.

Anche per raggiungere un obiettivo devi pagare un prezzo. Anzi, più è importante l’obiettivo che vuoi raggiungere e più aumenta l’impegno che devi metterci e la responsabilità che devi assumerti, ossia cresce il prezzo che devi pagare per raggiungerlo.

Anche realizzare un sogno ha un prezzo. Tutti i desideri hanno un prezzo.

Se sei disposto a pagare il prezzo, allora ti darai da fare e supererai tutte le difficoltà; se invece non vuoi pagare il prezzo, non farai nulla e non imparerai nulla, e resterai quello che sei, ossia una… nullità!

Il prezzo da pagare sono le difficoltà che incontriamo, i tanti problemi da risolvere. Siamo ritornati ai problemi! I problemi sono la nostra vita! I problemi ci fanno soffrire ma ci fanno anche crescere, ci angosciano ma ci fanno diventare importanti, ci preoccupano ma ci fanno acquisire una posizione. Il guaio dei problemi è che non riusciamo a risolverli subito.

Ecco come uscire dai problemi!

I problemi arrivano però anche se tu non fai nulla, anzi meno cose desideri, meno cose fai e più grandi sono i tuoi problemi… perché non vali nulla!

Meno agisci, meno impari e meno conti. Meno rischi corri, e minori soddisfazioni avrai!

Ogni moneta ha sempre due facce… e c’ è sempre un prezzo da pagare!

E dunque per prima cosa non aver paura dei poblemi, accettali, non fissarti negativamente su di essi, non renderli più gravi di quanto già non sono: soprattutto non considerarli un… problema, ma una sfida da superare! A distanza di tempo e con la calma tutto si risolve! E capirai che hai avuto un’opportunità proprio attraverso quei problemi. Disperandoti non risolvi nulla, anzi allunghi i tempi della loro soluzione e li rendi più grandi e più dolorosi.

Quando hai un problema e non riesci a risolverlo, guarda all’altra faccia! E cioè, detto diversamente, devi cambiare i tuoi pensieri perché sono sbagliati, altrimenti non riuscirai mai a risolvere il problema!

“Io non risolvo i miei problemi, cambio i miei pensieri e i problemi si risolvono da soli”. (Louise Hay)

I pensieri negativi sono causati proprio dai problemi non risolti, da troppe preoccupazioni, e quando sei sotto stress i pensieri possono diventare ossessivi, assurdi e terrificanti (DOC). Accettali anche se sono assurdi, perchè non puoi fermarli. Il compito della mente inconscia è sfornare 60.000 pensieri al giorno di tutti i tipi, quindi compresi i pensieri “velenosi”. Come non raccogli i funghi velenosi, così non devi raccogliere i pensieri ossessivi e assurdi. Non sei tu a produrli, ma la mente inconscia che è irrazionale e illogica ed incapace di distinguere tra il bene e il male.

Qualunque sia la sua gravità, il problema ti insegna sempre qualcosa, nasconde sempre un vantaggio, anche se non riesci a vederlo. La faccia nascosta non si vede quasi mai subito… sia quando è piacevole, sia quando è brutta.

Quando comprenderai bene queste cose, e cioè che le due facce di ogni cosa – dette anche opposti – non si possono separare in alcun modo, sarai disposto ad accettare sia i pregi, sia i difetti delle cose, compresi quelli delle persone con cui ti relazioni, e diventi equilibrato, soddisfatto e felice.


Leggi anche questi Articoli: