COME ACCRESCERE VELOCEMENTE L’AUTOSTIMA

COVER AUTOSTIMA COME ACCRESCERE VELOCEMENTE LAUTOSTIMACOME ACCRESCERE VELOCEMENTE L’AUTOSTIMA

L’autostima è soprattutto fiducia in se stessi e si conquista sul campo.

Ti piacerebbe mettere il turbo alle tue frasi potenzianti e velocizzare la realizzazione dei tuoi desideri e/o dei tuoi obiettivi?

Niente di più facile, seguimi!

Questo libro sull’autostima è diverso da tutti gli altri per tante ragioni.

Innanzitutto non è vero che l’autostima è a prescindere. Infatti, se può essere alta o bassa, come si fa a sostenere che c’è sempre, che è sempre positiva?

E poi, a prescindere da cosa? Dai risultati, dicono alcuni presunti esperti. Ma sono proprio i risultati che la condizionano!

D’altra parte l’autostima è soprattutto fiducia in sé stessi, e la fiducia si conquista sul campo della vita attraverso l’esperienza, l’acquisizione di nuove capacità e l’esplicitazione del proprio talento che dipende soprattutto dal perseverare fin da piccoli. E allora come si può sostenere che l’autostima è a prescindere? 

L’autostima è il risultato della strutturazione della personalità adulta. Autostima vuol dire auto-centratura.” (Giulio Cesare Giacobbe)

Nel libro si dimostra in maniera semplice e chiara che i mantra sono la via più veloce e collaudata per ottenere tutto ciò che desideriamo, comprese la serenità e la saggezza.

I mantra non sono altro che un autolavaggio costante, suggestivo e virtuoso del proprio inconscio.

COME ACCRESCERE VELOCEMENTE L’AUTOSTIMA

Tutte le realizzazioni passano attraverso l’autosuggestione positiva attuata per mezzo delle ripetizioni e dell’immaginazione creativa.

Proprio ciò che fanno, per lo più inconsapevolmente, i visionari e i grandi imprenditori che credono ciecamente in se stessi!

Il mantra per agire deve diventare un’ossessione voluta, ricercata, praticata tutti i giorni. Dimentichiamoci per sempre i sbandierati 21 giorni! Secondo le vedute più moderne, occorrono in media 66 giorni per acquisire una nuova abitudine, e cioè il meccanismo dell’automaticità. Ma per diventare eccellenti in un dato campo occorre praticare e perseverare fino a raggiungere ben 10.000 ore di esposizione.

Non solo, la pratica non si deve mai smettere perché il cervello funziona esattamente come un muscolo che perde volume e potenza quando si smette di andare in palestra: e cioè finisce la crescita e comincia la decrescita. In sostanza, quando si smette di fare qualsiasi attività, i circuiti neurologici ai quali si devono le nostre performance -sono una sorta di autostrada per i neurotrasmettitori-, cominciano a distruggersi. Ecco perché non appena si va in pensione e non si ha nulla da fare, arrivano inesorabili il morbo di Parkinson e la malattia di Alzheimer la cui causa è appunto la degenerazione dei circuiti neurologici.

Noi siamo abilissimi nelle cose che facciamo ogni giorno e siamo imbranati nelle cose che facciamo la prima volta!

COME ACCRESCERE VELOCEMENTE L’AUTOSTIMA

Il risultato positivo, che non è mai immediato, deve essere perseguito e atteso con fiducia e convinzione fino alla fine. La difficoltà sta proprio in questo: nell’attesa! I tuoi limiti stanno soltanto nel perseverare. La formazione di una nuova rete o circuito neurologico, che è lo scopo finale del mantra, richiede tempo, applicazione, impegno e tanta pazienza perché il risultato si fa sempre attendere.

Mai ti è concesso un desiderio senza che sia dato anche il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia(Richard Bach)

Purtroppo, la gente comune – coloro che vogliono tutto e subito – si vota all’insoddisfazione e all’infelicità, senza rendersene conto, facendosi tutti i giorni l’autolavaggio negativo del proprio inconscio.

Infatti, chi si lamenta in continuazione e non è mai contento, non fa che autosuggestionarsi negativamente e inconsapevolmente ed ecco perché  la sua vita è infelice e fallimentare.

“Qualsiasi cosa piantiamo nella nostra mente inconscia e nutriamo con ripetizioni ed emozioni, un giorno diventerà realtà”. (Earl Nightingale)

L’autostima bassa è caratterizzata da un’autoimmagine negativa di sé e i suoi sintomi sono analoghi a quelli della nevrosi infantile causata dalla mancata strutturazione della personalità adulta.

COME ACCRESCERE VELOCEMENTE L’AUTOSTIMA

“La nevrosi è l’incapacità di attivare la personalità naturale adatta alla situazione ambientale”. (Giulio Cesare Giacobbe)

L’autoimmagine negativa è una credenza invalidante e si forma precocemente, ma può essere cambiata e migliorata in ogni momento  con il dovuto impegno.

Le credenze negative causano  insicurezza, paura generalizzata, ansia, depressione, angoscia, attacchi di panico, comportamento fobico e maniacale, somatizzazioni, nonché  pensieri negativi e pretese a non finire, rigidità di carattere e pessimismo.

Insomma, determinano l’incapacità di adattarsi al proprio ambiente e dominarlo.

Il metodo da me ideato è efficace perché, attraverso l’autosuggestione generata dal mantra dei mantra, agisce alla radice sulle credenze negative legate all’autoimmagine infantile trasformandola in autoimmagine adulta, accrescendo in questo modo l’autostima e guarendo allo stesso tempo la nevrosi infantile.

 


Leggi anche questi Articoli: