Bisogno d’amore o di responsabilità?

aereo che sgancia bombe 1024x682 Bisogno damore o di responsabilità?

Bisogno d’amore o di responsabilità?

Il senso di responsabilità è il valore più importante!

Salviamo l’umanità dalla piaga delle proiezioni!

Il bisogno d’amore è strettamente connesso alla paura di abbandono che tutti gli esseri umani sperimentano fin dalla nascita!

Ma più abbiamo bisogno di qualcosa, più ne sentiamo la mancanza e ci costruiamo involontariamente credenze limitanti che confondono la nostra mente creando paura, ansia e pensieri negativi.

 Se non siamo noi per primi a dare amore, come possiamo pretendere che l’amore arrivi nella nostra vita?

Bisogno d’amore o di responsabilità?

Sono convinto di una cosa importantissima: quasi tutti i problemi esistenziali derivano dalla mancanza di responsabilità. La responsabilità è sempre personale e non esterna a noi.
E siccome non ne abbiamo compreso le implicazioni, entriamo continuamente nel circolo vizioso della ricerca ossessiva di un capro espiatorio, abusando anche troppo delle nostre proiezioni.
 
Le proiezioni sono bombe verbali che scagliamo irresponsabilmente sul prossimo!
 
Diamo sempre la colpa di tutto agli altri! Questa è la più grande stortura degli esseri umani, dai primordi della storia, e forse è andata peggiorando nel corso dei millenni fino ai giorni nostri.
 
Ed allora, cosa dovremmo fare per stare meglio nello spirito e nel corpo? Anzi, cosa si dovrebbe fare per sanare il mondo intero dalla piaga delle proiezioni?
 
Ogni volta che accusiamo qualcuno con frasi del tipo: tu sei un ladro, tu sei aggressivo, tu sei falso, tu sei pazzo, tu sei egoista, tu sei infame, tu sei avido, tu non sai amare, ecc., dovremmo avere il coraggio e la saggezza di rigirare le frasi contro noi stessi in questo modo: anch’io sono un ladro, anch’io sono aggressivo, anch’io sono falso, anch’io sono pazzo, anch’io sono egoista, anch’io sono infame, anch’io sono avido, anch’io non so amare…
 
Questo probabilmente cambierà la nostra vita a 360° perché ci induce a rimboccarci le maniche anziché accusare gli altri dei nostri problemi, e restare così senza far nulla, a parte lamentarci e giudicare rabbiosamente il prossimo. Ritirando le nostre proiezioni, diventeremmo più pazienti, più flessibili, più umili e responsabili e otterremmo automaticamente risultati migliori.
 
Anche se la vita resta pur sempre difficile per tutti perché siamo assolutamente impreparati e digiuni in tante cose.

Bisogno d’amore o di responsabilità?

“Per non diventare pazzi bisognerebbe sapere tante cose, troppe cose”, diceva spesso un mio caro professore.

Ecco perché si dice che i nostri critici, i nostri avversari, i nostri nemici sono  anche i nostri migliori maestri!  Essi ci buttano in faccia la realtà su ciò che siamo, realtà sempre brutta e che noi naturalmente non riconosciamo e neanche vogliamo sapere e accettare perché l’abbiamo accuratamente rimossa nell’inconscio.

Siccome abbiamo rimosso la nostra “ombra”, cioè i lati oscuri e riprovevoli, essi si rivoltano contro di noi esplodendo quando meno ce lo aspettiamo e ci mettono spesso in guerra con noi stessi sia nello spirito (conflitti interiori) che nel corpo (malattie varie).

Poiché abbiamo rimosso nel nostro inconscio tutto ciò che fin dall’infanzia ritenevamo brutto -per esempio l’egoismo, la cattiveria, ecc.-, anziché integrarlo, accettandolo e facendocene una ragione, sentiamo forte e perentorio il bisogno di proiettarlo (cioè accusare) gli altri.

La proiezione è un meccanismo troppo semplice e comodo per stare bene con noi stessi, almeno per un po’, che però ci rovina l’esistenza sotto tanti punti di vista rendendoci irresponsabili, apatici e velleitari, oppure avidi, egoisti e senza scrupoli.
 
Tanta gente non sa bene cosa sia la responsabilità. Il senso di responsabilità è il più importante valore personale dell’umanità, anche perché ne ingloba tanti altri, a cominciare dall’accettazione della realtà alla disciplina, al senso del dovere e al rispetto del nostro prossimo e delle regole della società. Ecco perché è anche un valore molto eluso!

Bisogno d’amore o di responsabilità?

Tutti i battibecchi che vediamo in televisione, i scaricabarile e le accuse che i politici e non solo reciprocamente si fanno, tutti i nostri problemi, gli scontri in famiglia e in società sono causati dalla nostra ombra rimossa, dai nostri lati oscuri che abbiano ma che non sappiamo di avere, e pertanto, irresponsabilmente, li buttiamo fuori in faccia agli altri gridando e sbraitando!
 Come anche la Bibbia ci ricorda: “E’ più facile vedere la pagliuzza nell’occhio del fratello che la trave nel proprio”!

A causa della nostra scarsa responsabilità, non appena ci manca qualcosa gridiamo allo scandalo e cerchiamo un colpevole, anziché rimboccarci le maniche! Non appena abbiamo un problema troviamo automaticamente un capro espiatorio!

E siccome viviamo una vita fin troppo frenetica, bombardati da tanti stimoli e da mille falsi bisogni, ci manca sempre qualcosa e non siamo mai soddisfatti, anzi siamo spesso in lotta con noi stessi e con gli altri e siamo stressati e depressi.
 
La prima cosa, dunque, che un adulto deve acquisire per fare onorevolmente parte della società in cui vive, è il senso di responsabilità, altrimenti resta immaturo e irresponsabile e diventa sicuramente un rifiuto della società.
 
Il senso di responsabilità è fondamentale per realizzare positivamente il bisogno di amore e di unione.

Leggi anche questi Articoli: