Pasquale Foglia Life Coach & Scrittore Motivazionale

Credi in te stesso!

Credi in te stesso!
Già pubblicato da Pasquale Foglia il 24.09.2009 su piuchepuoi.it col seguente titolo: La tua leva più potente: credi in te stesso!

Credi in te stesso e conquisterai il mondo!

Se credi in te stesso niente può fermarti!

Credere in te stesso è la cosa più importante in assoluto!

 

Se credo di poter fare una cosa, avrò sicuramente la capacità di farla, anche se magari non ce l’avevo all’inizio“. (Gandhi)

“Chi dicesse a questo monte: levati e gettati nel mare, senza dubitare in cuor suo ma credendo che avverrà, ciò gli sarà concesso”(Marco, 11, 24)

Credi in te stesso: questa è la cosa più importante in assoluto!

Secondo te, qual è la caratteristica che differenzia le persone di successo da quelle che falliscono, a prescindere dal livello culturale e dal grado d’intelligenza?

(altro…)

Alcuni consigli per stare bene

Alcuni consigli per stare bene

Alcuni consigli per stare bene

Consigli a un’amica che soffre

La vita è per tutti una continua alternanza di gioia e dolore, di alti e bassi

Ciao cara,

Ti comprendo perfettamente e desidero aiutarti. Puoi scrivermi quando vuoi.

La prima cosa che devi sapere è che la vita è una continua alternanza di gioia e dolore, o di alti e bassi, proprio come il bel tempo e il cattivo tempo, il giorno e la notte e l’estate e l’inverno.

Spesso noi soffriamo o siamo profondamente insoddisfatti di noi stessi perché crediamo che gli altri stiano meglio di noi, non conoscendo i loro problemi. In realtà tutti ne hanno.

(altro…)

Come avere successo

Come avere successo

Pubblicato il 31/10/2011 su ricchezza vera.com di José Scafarelli con il titolo “Come avere successo nella vita e nel lavoro”

Come avere successo

Per avere successo ammira e loda le persone di successo.

Deprecando qualcosa resti senza quella cosa!

Disprezzando i ricchi rimani povero!

In genere, coloro che non hanno successo nella vita provano gelosia, invidia e antipatia per chi ha avuto successo e spesso fanno commenti sarcastici nei loro confronti, ma in questo modo non migliorano il loro stato e continuano a vivere di gelosia, invidia e fallimenti!

(altro…)

Benedici il tuo lato oscuro!

Benedici il tuo lato oscuro!

Benedici il tuo lato oscuro!

Abbraccia le tue paure

L’oro è nell’oscurità

Non buttare via il bambino con l’acqua sporca

Il giorno è fatto di luce e buio…

“…Da quel giorno coltelli, terrazze alte, detersivi, medicine qualsiasi cosa che io riconosca come pericolo per me stessa viene da me evitato come la peste bubbonica; giorni più intensamente giorni meno… evito di rimanere in casa da sola, di guidare su strade strette, di comprare detersivi pericolosi, di affacciarmi o stendere il bucato dal balcone (io abito a 6 piani)… e a volte queste paure mi privano di passare tempo prezioso con la mia nipotina (non sia mai potrei farle del male…) e del progetto di avere un figlio con il mio fidanzato…”

Benedici il tuo lato oscuro!

Benedici il tuo lato oscuro, abbraccia le tue paure, accogli amorevolmente i tuoi pensieri assurdi, accetta le parole brutte che affiorano nella tua mente, non temere coltelli, terrazze alte, detersivi pericolosi, medicine, qualsiasi cosa che riconosci come pericolo: nell’ombra si nasconde la luce che stai cercando!

L’oro è nell’oscurità.

(altro…)

Pensieri ossessivi: da dove vengono? 2^ parte

Pensieri ossessivi: da dove vengono? 2^ parte

Piramide dei bisogni di Maslow

Pensieri ossessivi: da dove vengono? 2^ parte

La paura è causata dal non sapere cosa fare di fronte ai pericoli

Troppi pensieri negativi rivelano scarsa resilienza

La resilienza è necessaria quanto l’autostima per riuscire nella vita

Abbiamo visto che le emozioni negative esprimono bisogni insoddisfatti e sono l’effetto dei pensieri negativi e ossessivi innescati dai bisogni stessi. E allora come comportarci con le emozioni?

a) Non dobbiamo evitarle;

b) Non dobbiamo opporvi resistenza;

c) Non dobbiamo identificarci con esse.

(altro…)

Pensieri ossessivi: da dove vengono? 1^ parte

Pensieri ossessivi: da dove vengono? 1^ parte

Pensieri ossessivi: da dove vengono? 1^ parte

I pensieri negativi e ossessivi sono generati dai bisogni e cioè da problemi esistenziali

Chiunque abbia preoccupazioni o problemi è afflitto da pensieri negativi e ossessivi

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” è un celebre romanzo dello scrittore R. Luis Stevenson ed è uno dei più importanti classici della letteratura fantastica di tutti i tempi.

Il racconto dimostra che in ogni essere umano vi sono due opposte personalità, una rivolta al bene (Dr Jekyll) e l’altra al male (Mr Hyde), quindi sempre in contrasto tra loro.

Da dove vengono i pensieri negativi e ossessivi che ci angosciano così tanto perseguitandoci per giorni e giorni, spesso senza poter far nulla?

(altro…)